Skip to content

Azienda che vai budget che trovi

Analisi finanziaria

Il budget, secondo il Dizionario Treccani, è “la somma che si decide di spendere per un determinato fine” o, in senso più tecnico, “una programmazione, basata su previsioni realistiche, delle attività di un’azienda in vista del conseguimento di risultati ritenuti possibili”.

Veduta di Bali

Anche secondo il dizionario, quindi, siamo soliti parlare di budget in contesti diversi, tanto nella realtà di tutti i giorni che nel mondo del lavoro. Nella vita privata, anche solo per una vacanza, la spesa da affrontare va calcolata con la massima precisione, per evitare sgradite sorprese. Sarebbe bello passare una settimana a Bali (pandemia permettendo) a dicembre, per scaldarci un po’ quando in Italia fa freddo, ma dobbiamo valutare attentamente quanto andremo a spendere, i costi per il volo, i pernottamenti, gli spostamenti interni e perfino i souvenir da portare a familiari e amici. Solo così possiamo capire se il viaggio è alla nostra portata o se ci converrebbe ripiegare su una meta più economica.

Nelle imprese un budget corretto è ancora più vitale, in quanto può fare la differenza tra mantenere prospera l’attività o accumulare debiti, che potrebbero portare a dolorosi tagli alle spese se non addirittura al fallimento. A monte c’è naturalmente una programmazione strategica capace di “proiettare” l’impresa in un futuro più o meno prossimo.

Il budget, i budget

Un budget ha senso se ci sono obiettivi da raggiungere. Questi obiettivi possono riguardare l’azienda intera, e quindi a una programmazione generale corrisponde un budget complessivo che si ramifica in budget settoriali distinti tra loro, investimenti, costi di distribuzione, vendite, personale e così via.

Si valuta il costo dei lavoratori che servono per portare avanti le varie linee di attività, si considera se c’è spazio per la premialità al personale o  per i fringe benefit, si identificano le fonti di finanziamento o si calcolano i costi industriali dei prodotti. Questo budget previsionale deve confrontarsi nel corso dell’anno coi risultati reali, in modo che si possa intervenire con azioni correttive nel caso di scostamenti o rivedere gli obiettivi, se si stanno rivelando poco realistici.

 

Valuta euro

Al di là delle differenze tra imprese commerciali o di servizi e imprese industriali, da ogni budget deve scaturire una precisa analisi di convenienza economica. Elon Musk può attendere 17 anni per avere nel 2020 il primo bilancio attivo di Tesla; gli imprenditori normali aspirano a chiudere in attivo già al primo anno e non possono mettere a bilancio visibilità e prestigio.

Qualche esempio, dal grande al piccolo

Azienda multinazionale che produce biciclette. Il marchio è conosciuto, per molti appassionati è garanzia di serietà e di efficienza. La direzione esamina l’opportunità di introdurre una nuova bici elettrica di fascia media. A quale prezzo immetterla sul mercato?

La valutazione implica più aspetti. Non basta considerare il costo industriale, bisogna tener conto della ricaduta sul prodotto di altri costi fissi dell’azienda e, naturalmente, della competitività che potrà avere sul mercato. Si può anche decidere un prezzo di lancio ribassato, per promuovere il prodotto nella fase iniziale. Va stimato il numero di pezzi che si venderanno nella fase promozionale, si considerano i ricavi prevedibili una volta passati al prezzo finale. Se il budget è stato effettuato correttamente, si otterrà un’analisi di convenienza economica realistica e si potrà decidere consapevolmente se proseguire con il progetto o accantonarlo, in attesa di tempi più opportuni.

Altro esempio. Hinterland milanese, ristorante specializzato in matrimoni ed eventi. La routine ordinaria richiede in cucina un cuoco, un sottocuoco e un certo numero di specialisti. In sala lavorano da cinque a otto camerieri, qualcuno in più nella buona stagione o nel fine settimana. La maggioranza ha un contratto per 40 ore settimanali o part-time, alcuni invece lavorano a chiamata, quindi sono convocati solo quando serve personale aggiuntivo. Prima della pandemia, la direzione valutava a spanne quanti camerieri chiamare in più, ma dopo le forzate chiusure è diventata più prudente: per il ricevimento nuziale di una coppia felice, quanto far pagare a coperto? 

Se si chiede troppo, gli sposi andranno altrove, se troppo poco si va in perdita. L’analisi di convenienza non è facile: si deve tener conto di quanto costeranno le ore di lavoro del personale aggiuntivo, tra retribuzione oraria, maggiorazioni e contributi vari.

Digitalizzare il budget

I moderni software gestionali offrono soluzioni che aiutano ad elaborare correttamente i budget aziendali. Talvolta però è necessario un software budget personale più flessibile, perché le caratteristiche delle aziende possono essere diversissime, specie nelle PMI.

HR-Assistant è sempre al loro fianco con un modulo specifico, Budget del personale, flessibile e configurabile, capace di rispondere alle più diverse esigenze.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Order Konicy Today
& Get Upto a $500 Credit.

Richiedi DEMO

L’unico software gestionale HR che viene concesso gratuitamente per 30 giorni, per testarlo realmente con tutti i dati dei tuoi dipendenti e con tutta la formazione ed il supporto necessario… a costo zero!”

Per ulteriori informazioni, per richiedere una demo o per l’attivazione della prova gratuita, lascia qui sotto i tuoi dati, senza alcun impegno, e ti contatteremo prima possibile.